Liborio Adamo (1959-2003)

Liborio Adamo nasce a Enna nel 1959. Laureatosi in materie letterarie ha sin da giovane ha insegnato in diversi Istituti Scolastici oltre presso la Casa Circondariale di Enna a favore della popolazione detenuta. Al suo attivo diversi lavori di saggistica e di sceneggiatura: Il sogno nel cammino (presentato alla RAI, nell’ambito di un concorso per giovani sceneggiatori), valga come impegno d’impiego nella ricerca di una scrittura di alta valenza civile. È in quest’ambito che va vista la sua collaborazione con il Poeta Vito Lazzara. Ha frequentato corsi di drammaturgia alla Temple University di Philadelphia. Ha pubblicato tre libri: Sicilia Laboratorio di Barbarie (insieme a Vito Lazzara); Leonardo Sciascia tra impegno e Cultura ed infine la sua ultima opera: I disgraziati della terra. I suoi libri sono stati presentati in varie trasmissioni RAI. Persona colta, distinta, disponibile e generosa, sempre alle prese con la ricerca letteraria. Suo punto di riferimento fermo era il Prof. Edoardo Fontanazza al quale dedica la sua ultima fatica. causa di un malore improvviso si spegne prematuramente alla giovane età di 44 anni. Rimane a suo Fratello Luigi e ai suoi nipoti: Salvatore, Cristina, Roberto e Carmela che vivono in Philadelphia il compito di custodire l’eredità culturale e letteraria di Liborio che riposa in Pace nella tomba di famiglia del Cimitero di Enna

 


I libri di Liborio

 

I disgraziati della terra
Sicilia Laboratorio di barbarie
Leonardo Sciascia tra impegno e letteratura