Andrea Camilleri (1925-2019)

Il maestro nasce a Porto Empedocle (AG). Tra il 1946 e il 1948 vive a Enna in due piccole stanzette prive di riscaldamento. Nei periodi invernali, attirato dal tepore, comincia a frequentare con assiduità la Biblioteca Comunale diretta dall’avvocato Fontanazza. Diventato suo amico, questi gli fa conoscere gli scritti originali di due celebrità letterarie locali: Nino Savarese e Francesco Lanza. Diventa anche amico di Franco Cannarozzo, che poi diverrà un famoso scrittore di romanzi di fantascienza con lo pseudonimo di Franco Enna. Anche con Arnaldo Farina e Salvatore Pasqua instaurò sincera amicizia.  Camilleri ricorda che il “periodo ennese” lo indusse a partecipare a certamen letterari, e fu proprio nel 1947 che vinse il Premio Firenze con alcune sue poesie. Ha scritto, letto e documentato per la Rai “Il luogo e la memoria”. Così attesta il “debito letterario” verso Enna: «Ed io, proprio in quelle due stanzette, credo di essermi formato come scrittore». L’uno marzo del 2014, il Consiglio Comunale della Città di Enna, su proposta del Sindaco Paolo Garofalo, gli conferisce la cittadinanza onoraria. Leggi delibera


I libri del maestro

 

La rettitudine fatta persona (pos. 125)
Il palato assoluto (pos. 124)
Un’amicizia Angelo Canevari (pos.123)
Il terremoto del ’38 (pos. 122)
Voi non sapete – gli amici, i nemici, la mafia, il mondo nei pizzini di Bernardo Provenzano. (pos. 121)
Il maestro senza regole (pos. 120)
La prima indagine di Montalbano (pos. 119)
Teresina (pos. 118)
I teatri stabili in Italia (1898-20108) – (pos. 117)
I MILLE, LA SICILIA, L’UNITA’ (pos. 116)
I Cacciatori (pos. 115)
Giovanni Boccaccio – il Decamerone (pos. 114)
L’oro a Vigata (pos. 113)
Un sabato con gli amici (pos. 112)
La paura di Montalbano (pos. 111)
Lo stivale di Garibaldi (pos. 110)
L’avvertimento (pos. 67 bis 2)
Troppu trafficu ppi nenti (pos. 109)
L’intermittenza (pos. 108)
Dentro il labirinto (pos. 106)
La Regina di Pomerania (pos. 107)
Il diavolo tentatore (pos. 105)

La tripla vita di Michele  Sparacino  (pos. 103)

Un inverno italiano (pos. 104)
La relazione (pos. 102)
Questo mondo un pò sgualcito (pos. 101)
Di testa nostra (pos. 100)
La lingua batte dove il dente duole (pos. 99)
Quando vale un uomo (pos. 98)
La Sicilia secondo Camilleri (pos. 97)
I tacchini non ringraziano (pos. 96)
Pagine scelte di Luigi Pirandello (pos. 95)
Pinocchio (mal) visto dal gatto e la volpe (pos. 94)
L’ombrello di Noè (pos. 93)
I sogni di Andrea Camilleri (pos. 91)
GIUDICI (pos. 92)
Un Onorevole siciliano- le interpellanze parlamentari di Leonardo Sciascia (pos. 90)
Le inchieste del Commissario Collura (pos. 89)
Racconti quotidiani (pos. 88)
La creatura del desiderio (pos. 86)
La linea della palma (pos. 84)
Favole del tramondo (pos. 67 bis)
La casina di campagna (pos. 85)
Storie di Natale (pos. 87)
Le parole raccontate (pos. 83)
Il corso delle cose (pos. 58)
Biografia del figlio cambiato (pos. 56)
Topiopì (pos. 64)
Il commissario Montalbano – Le prime indagini (pos. 68)
Come la penso (pos. 76)
La Vucciria (pos. 82)
I racconti di Nenè (pos. 75)
Il cielo rubato – La moneta di Akragas (pos. 73)
Magarìa (pos. 80)
Morte in mare aperto (pos. 49)
Ora dimmi di te (pos. 66)
Un anno in giallo (pos. 34)
Certi momenti (pos. 74)
Ferragosto in giallo (pos. 57)
La mossa del cavallo (pos. 53)
La piramide di fango (pos. 40)
La strage dimenticata (pos. 60)
Morte in mare aperto (pos. 49)
Privo di titolo (pos. 41)
Un mese con Montalbano (pos. 50)
Gran Circo Taddei (pos. 54)
Il cuoco dell’alcyon (pos. 43)
Il sorriso di Angelica (pos. 37)
Inseguendo un’ombra (pos. 38)
La cappella di famiglia (pos. 53)
La concessione del telefono (pos. 56)
La forma dell’acqua (pos. 51)
La giostra degli scambi (pos. 55)
Gli arancini di Montalbano (pos. 33)
Il campo del vasaio (pos. 48)
La presa di Macallè (pos. 46)
La setta degli angeli (pos. 47)
Le vichinghe volanti (pos. 45)
L’odore della notte (pos. 44)
Maruzza Musumeci (pos. 42)
Conversazioni su Tiresia (pos. 63)
La bolla di componenda (pos. 30)
La danza del gabbiano (pos. 27)
La gita a Tindari (pos. 29)
La rizzagliata (pos. 26)
Le pecore e il pastore (pos. 25)
L’età del dubbio (pos. 36)
Un filo di fumo (pos. 59)
Una voce di notte (pos. 35)
Il gioco della mosca (pos. 61)
Il giro di boa (pos. 08)
La stagione della caccia (pos. 21)
La voce del violino (pos. 22)
Una lama di luce (pos. 32)
Autodifesa di Caino (pos. 62)
Il re di Girgenti (pos. 24)
La pazienza del ragno (pos. 06)
Il cane di terracotta (pos. 14)
La scomparsa di Patò (pos. 16)
La vampa d’agosto (pos. 15)
Le ali della sfinge (pos. 12)
Il ladro di merendine (pos. 13)
La rivoluzione della luna (pos. 11)
Il casellante (pos. 18)
Il gioco degli specchi (pos. 17)
Il metodo Catalanotti (pos. 20)
Il nipote del Negus (pos. 23)
Il sonaglio (pos. 10)
La caccia al tesoro (pos. 04)
L’altro capo del filo (pos. 07)
La luna di carta (pos. 28)
La rete di protezione (pos. 19)
Un covo di vipere (pos. 09)
Acqua in bocca (pos. 79)
Gocce di Sicilia (pos. 81)
Riccardino (pos. 01)
Donne (pos. 69)
La targa (pos. 58)
La Pensione Eva (pos. 02)
La banda Sacco (pos. 03)
Km 123 (pos. 78)
Il tuttomio (pos. 71)
Il tailleur grigio (pos. 77)
Il birraio di Preston (pos. 05)
Esercizi di memoria (pos. 72)
Il quadro delle meraviglie (pos. 67)
La pista di sabbia (pos. 31)