Paolo Cammarata nasce, nell’antica e mitica Castrogiovanni, oggi Enna, il capoluogo di Provincia più alto d’Italia. Vive in Ancona ormai cittadino di adozione e pensionato del Banco di Sicilia. Ha studiato ad Enna nel glorioso Liceo Ginnasio “Napoleone Colaianni” e nel 1945 a Palermo si è laureato in Giurisprudenza. Ufficiale dell’Esercito ha partecipato in guerra alla cacciata dei Tedeschi dalla Corsica e dalla Sardegna durante la campagna 1943-45. Più che al suo futuro, ormai nonno appagato e felice, guarda con apprensione e tanta speranza al futuro dei giovani istintivamente portato all’analisi umana delle cose buone o cattive del “buon tempo antico”, cose che tanto esaltano i suoi splendidi nipoti anconetani ai quali questo libro è dedicato e per i quali spesso e volentieri stravede.


I Libri di Paolo