Carmela Pregadio è nata ad Enna, da giovanissima si trasferisce con tutta la famiglia nel Nord Italia.  Il padre, proprietario del prestigioso Albergo Belvedere, un medico molto stimato e molto simile alla figlia per carattere e passioni, fece nascere in lei il    desiderio di laurearsi in Medicina, ma tale aspirazione non potè essere subito realizzata, perché al tempo  della giovinezza di Carmela non si riteneva adatta ad una donna la professione di medico. Lei allora si  laureò in Lettere, insegnò per vent’ anni e, dopo aver cresciuto le due figlie e aver raggiunto una certa  indipendenza economica, studiò Medicina, lavorando in qualità di medico per il resto della sua vita. Giunta  alla pensione, dedica parte del suo tempo alla scrittura, pubblica due romanzi, “La Villa” (Aletti Editore –  Guidonia, Roma) e “Le verità stravolte” (Edizioni Simple – Macerata), un saggio di psicoterapia con la  figlia Sarah Viola, psichiatra, “Ciao papà” (Edizioni Simple – Macerata), la raccolta di poesie “Come una  Canzone” (Editrice Il libro italiano – Ragusa). Ha vinto il Concorso per racconti autobiografici “Thrinakìa”,  e si è classificata seconda al Concorso “Granelli di Parole 2014”, organizzato dalla Casa Editrice Kimerik.  Alcune poesie e altri suoi scritti compaiono in diverse raccolte antologiche.


Ascolta le poesie

 


I libri di Carmela

 

Manuale dei Papà di oggi – utile a tutta la famiglia
L’ostacolo – un racconto nella cornice dei laghi Lombardi
Il ritorno di zia Adelina
Ciao papà

Verità stravolte – una vita in breve

Si fa presto a dire mamma
Si fa presto a dire mamma – Apollo Edizioni
Pensieri in rima e non
Nuova poesia- come una canzone
La villa
Gli aneddoti di mio padre