Maria Luisa Scelfo nasce ad Enna l’8 maggio 1945. Laureta in Lingue e Letterature straniere, ha svolto la sua attività di docente di Lingua e Letteratura francese all’Istituto Universitario di Magistero di Catania come Esercitatore di Lingua, Cultore della materia, Professore a contratto. Successivamente ricercatore presso la Facoltà di Scienze della Formazione, e Professore associato alla Facoltà di Lingue e Letterature straniere di Catania. Le sue ricerche si sviluppano su due piani: lo studio dell’Ottocento e del Novecento francesi, con particolare riferimento ai collegamenti con la letteratura italiana, e la francofonia, con particolare attenzione alle letterature della Svizzera romanda e del Canada. Ha curato la pubblicazione di atti relativi a convegni nazionali ed internazionali. Parecchi soggiorni in Francia e in Svizzera le hanno consentito di aggiornarsi sul piano linguistico e di condurre ricerche che si sono concretizzate in pubblicazioni. Si è occupata di scrittori italiani, francesi e svizzeri con articoli pubblicati su quotidiani e riviste letterarie. E’ stata vicedirettore del Dipartimento Diseur; ha fatto parte del Comitato tecnico-scientifico del Centro Linguistico e Multimediale di Ateneo di Catania; ha fatto parte del Consiglio dei Docenti del Dottorato di Ricerca in Francesistica.  Partecipa alla preparazione di convegni ed organizza incontri culturali. E’ sposata con Gaetano Daniele Caprino.

 


I libri di Maria Luisa

 

Le teorie drammatiche nel romanticismo
Pirandello e il teatro dell’assurdo
Théophile Gautier – Una presenza Francese nella Scapigliatura
Una rilettura de L’Invitation au chdieau di Jean Anouilh
Tre scrittori della relazione fondamentale Perez-Galdos Verga Ramuz
Teoresi – rivista di cultura filosofica
Georges Haldas et L’Italie
I miti impossibili – i segreti irrealizzabili
La seduzione diabolica nelle novelle de Theophile Gautier
Idea – rivista mensile di cultura n°9
L’avventura intellettuale ed umana di Albert Béguin
Le forme e la storia
Le forme e la storia – la nobildonna siciliana e il poeta francese
Le Horla – Gay de Maupassant
Journal Intime
La question de L’ecriture, L’ecriture en question


Le pubblicazioni

 

Albert Béguin critico, “Teoresi”, rivista di cultura filosofica diretta da Vincenzo La Via, anno XXXI, n. 1-2 (gennaio-giugno 1976). Estratto.

Manzoni e il Romanticismo in una dimensione europea, “Idea”, rivista mensile di cultura, anno XXXIX, Roma 1983. Estratto.

Béguin e Raymond attraverso la corrispondenza, in AA. VV. L’Avventura intellettuale ed umana di Albert Béguin, Roma, Bulzoni editore, 1984, Atti di Convegno, a cura di M.T. Puleio, M.L. Scelfo., B.P. Vaccaro.

Lettere inedite di Albert Béguin a Elio Vittorini, in L’Avventura intellettuale ed umana di Albert Béguin, cit.

Georges Haldas et l’Italie, in A la rencontre de Georges Haldas, Lausanne, L’Age d’Homme, 1987.

Théophile Gautier. Una presenza francese nella Scapigliatura, Catania, C.U.E.C.M., 1989.

Pirandello e il teatro dell’assurdo, in Atti del Colloquio internazionale su Luigi Pirandello, Catania, C.U.E.C.M., 1989. Estratto.

Presenza di Amiel nell’opera di D’Annunzio?, in La Question de l’écriture, l’écriture en question, Atti del Convegno italo-svizzero, a cura di M.L. Scelfo, Catania, C.U.E.C.M., 1994.

Le teorie drammatiche nel Romanticismo, Catania, C.U.E.C.M., 1996.

La seduzione diabolica nelle novelle di Théophile Gautier, in Miti e linguaggi della seduzione, Catania, C.U.E.C.M., 1996. Estratto.

Svolte identitarie nel romanzo franco-canadese fra Ottocento e Novecento, in L’identità negata. Spazio reale e spazio immaginario nel Québec, Messina, Andrea Lippolis Editore, 1999.

H.-F. Amiel, Journal intime (Extraits), a cura di Maria Luisa Scelfo, Catania, C.U.E.C.M., Catania, 2000.

  1. Haldas, Tre scrittori della relazione fondamentale(Perez-Galdos. Verga, Ramuz), Introduzione e traduzione di Maria Luisa Scelfo, Catania C.U.E.C.M., 2000.
  2. de Maupassant, Le Horla, a cura di Maria Luisa Scelfo, Catania, C.U.E.C.M, 2003.

I miti impossibili. I sogni irrealizzabili di Gautier, Huysmans, Wilde, Catania C.U.E.C.M., 2006.

Una rilettura de ‘L’invitation au château’ di Jean Anouilh, Catania, 2009.

La nobildonna siciliana e il poeta francese, “Le Forme e la Storia”, Soveria Mannelli (CZ), Rubbettino, n.s. II, 2009, 2.

‘La Chambre bleu’. Un divertissement littéraire di Prosper Merimée, “le Forme e la Storia”, cit., n.s. III, 2010, 2.

Proserpina manda a dire…, “La Sicilia”, Catania, 30 dic. 1999.