Gioacchino Todaro (1938-2022)

Gioacchino, nasce ad Alia (Pa), trasferitosi a Caltanissetta dove ha conseguito il diploma di Ragioniere e Perito Commerciale. Dall’uno settembre del 1966 vive ad Enna dove ha lavorato presso l’Intendenza di Finanza. Sposato con Antonietta La Paglia, ha due figli: Mauro e Dario. Da pensionato coltiva l’hobby della poesia che lo ha appassionato fin da giovane. Trae ispirazione da fatti o eventi di vita quotidiana correnti o passati che spesso esprime in lingua dialettale. Appunto, la poesia ” U Dialettu” √® stata premiata nel concorso letterario di identit√† Siciliana tra cultura e folklore/2016, indetto dalla Proloco Proserpina di Enna. Gli amati nipotini: Giulio ed Enrico sono gli ispiratori delle poesie per l’infanzia


I libri di Gioacchino

 

Versi Buttati
Enrica e Giulio
Giuliot – raccolta di poesie di nonno Chico